Como:
Villa La Quiete a Tremezzo

Itinerari da Villa Medici Giulini
VIAGGIO GIARDINI

Primo giorno: ville e giardini della Brianza
- Trasferimenti in pullman. Visita di alcune delle più importanti ville private della campagna lombarda, nelle vicinanze di Villa Medici
- Visita della Villa Sommi Picenardi a Olgiate Molgora, con il bellissimo giardino all’italiana. L’edificio ha una splendida architettura ed è tuttora residenza privata della famiglia
- Visita della piazza antistante la chiesa di Santa Maria alla Noce, dove, sino all’inizio del 19mo secolo, si teneva il tradizionale mercato dei bachi da seta
- Colazione al ristorante “La Corte” a Lurago d’Erba, in una vecchia fattoria
- Visita di Villa Sormani, vicina al ristorante. La villa fu costruita nel 1783, e offre una meravigliosa vista su un intatto panorama lombardo dalla sommità della collina
- Visita di Villa Perego a Cremnago, associata ai Grandi Giardini Italiani. La villa, privata, è un capolavoro del Piermarini, come il Teatro alla Scala e la Villa Reale di Monza. Da ammirare la meravigliosa scalinata che collega il giardino all’italiana al panoramico parco. La cappella contiene un importante affresco del Bergognone.
- Visita di Villa Antona Traversi a Meda. Inizialmente un monastero, contiene una chiesa affrescata da Luini e dai suoi allievi. Nella sua struttura architettonica ricorda il monastero di San Maurizio a Milano. E’ tuttora una villa privata.
- Visita della collezione di strumenti antichi nella parte privata di Villa Medici, con un artista che suonerà i fortepiani.
- Cena a Villa Medici.

Secondo giorno: ville e giardini sul lago di Como
- Trasferimenti in pullman. Si raggiunge Como e si prosegue per Bellagio, con visita ai giardini di Villa Melzi d’Eril.
- In battello si raggiunge Varenna, sulla sponda opposta del lago.
- Proseguimento per Bolvedro, vicino a Tremezzo, dove è possibile visitare Villa La Quiete, proprietà privata della famiglia Sola Cabiati. La villa viene eccezionalmente aperta per questa visita. contiene una collezione di quadri e arredi del 18mo secolo. Dalle sue finestre si ammira una splendida vista del lago. La proprietà è associata a Abitare La Storia.
- Colazione in un ristorante tipico.
- Proseguimento per Lenno, dove in battello raggiungiamo l’isola di Balbianello, dove si trova Villa Balbianello. Inizialmente proprietà della famiglia Monzino, ora appartiene al F.A.I.. E’ perfettamente conservata, e ha un bellissimo giardino.
- Ritorno a Lenno e poi a Villa Medici.
- Cena al ristorante “St. George’s Ier”, nel parco della Villa Reale di Monza, con lezione di cucina sul “risotto alla milanese”

Terzo giorno: ville e dei giardini sul lago Maggiore
- Trasferimenti in pullman. Si raggiunge Stresa. Visita dei giardini dell’Isola bella, con i meravigliosi giardini all’italiana
- Colazione a Stresa
- Nel pomeriggio visita a Villa Pallavicino a Stresa, che è associata ai Grandi Giardini Italiani
- Proseguimento per lo stabilimento Liolà a Borgomanero, dove è possibile visitare l’azienda e fare acquisti in negozio
- Ritorno a Villa Medici, con un concerto nella sala dell’Organo
- Cena di gala

Visita di ville e giardini nelle vicinanze di Varese
- Visita della Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio, vicino a Varese, che è associata ai Grandi Giardini Italiani. La villa ha un magnifico giardino all’italiana. E inoltre possibile mangiare alla villa.
- Nel pomeriggio proseguimento per Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno, che appartiene al F.A.I. E’ una villa del 18mo secolo, con giardino a terrazze
- Visita del Monastero di Torba e della Collegiata di Castelseprio
- Rientro a Villa Medici.